Età Evolutiva

L'infanzia  un periodo molto importante per la crescita del bambino. Ora si forma il suo carattere, la sua personalità, e questo cambiamento può essere particolarmente difficile. L'inserimento nella scuola, l'integrazione con i coetanei, l'apprendere le regole ma anche l'affrontare una situazione dolorosa come il divorzio dei genitori, una malattia, un lutto, sono solo alcune delle difficoltà che il bambino può dover affrontare. Tali difficoltà possono manifestarsi attraverso, ad esempio, eccessiva paura, ansia, lamentele somatiche, aggressività sociale o ritiro dalle relazioni, ma anche attraverso lo scarso rendimento a scuola o difficoltà di apprendimento. Spesso capita che nascano dubbi e domande da parte delle persone che si occupano del bimbo e che sono preoccupati per il suo benessere: genitori, altri famigliari o insegnanti. Qesto può essere il momento per chiedere aiuto e comprendere meglio il problema.

Adolescenza

L'adolescenza è un periodo turbolento, una tempesta di emozioni, di cambiamenti intensi, a volte difficili da gestire. Spesso si vive la sensazione di non saper quale sia la propria strada, per capire chi si è veramente. Ci sono nuovi stimoli, nuovi sviluppi e si può percepire una sensazione di disorientamento molto forte, di stress. Le difficoltà scolastiche, il disagio famigliare, le difficoltà con i coetanei, la rabbia e lo stress che si accumulano, sono solo alcuni esempi di questi faticosi momenti. 

Il colloquio con l'adolescente vuole dare spazio alle emozioni, e ha come obiettivo la chiarezza di queste'ultime e il rinforzo di risorse personali; si ricerca, collaborando insieme, di trovare delle strategia funzionali e protettive per potersi sperimentare nei diversi campi della vita.

Età Adulta

In diversi momenti, la vita adulta mette di fronte a nuove sfide e nuovi obiettivi, spesso molto faticosi da gestire e sopportare. A volte ci sono momenti di difficoltà, di sofferenza, di stress, troppo pesanti per essere portati da soli.

Una malattia, un lutto, un nuovo lavoro, la nascita di un bambino, ma in generale un evento significativo che cambia radicalmente il nostro stile di vita, può portare disagio e malessere. L'obiettivo è quello di condividere il peso dei propri vissuti per favorire un nuovo modo di osservare e vivere le proprie dimensioni, in modo non giusto bensì funzionale e vantaggioso per il proprio benessere personale.

Età Senile

L'età senile, o la "terza (o quarta) età", è un periodo della vita molto complesso, fatto di bilanci e traguardi. Ci si osserva, si guarda indietro, si fanno bilanci; non sempre questo passaggio è semplice da affrontare. La persona può sentirsi sola e trascurata, e può provare rimpianto e avere paure nascoste che difficilmente riesce a condividere con qualcuno. L'obiettivo del lavoro con la persona anziana, prevede ascolto e accoglienza, e aiuta il soggetto a dare un senso e un significato profondo e personale a ciò che è stato e a ciò che, ancora, potrà essere.

Coppia

Capita spesso che la coppia viva delle difficoltà relazionali e dei periodi di crisi nel rapporto. Possono emergere difficoltà comunicative, sessuali e la coppia può sentirsi distante. Le difficoltà possono emergere per cambiamenti drastici (convivenze, matrimoni, nascita di un figlio, malattie, cambiamenti lavorativi) o semplicemente si può entrare in conflitto senza motivi apparenti, percepenso sofferenza, rabbia e demotivazione.

L'obiettivo della terapia con la coppia è quello di aiutare i due partner a trovare un nuovo modo per stare insieme, un nuovo equilibrio, più funzionale per entrambi.

La durata è di un'ora e 30, con cadenza ogni due settimane e la possibilità (se necessario) di avere incontri individuali. Il costo è di 75 € a seduta.

Please reload

Aree di Intervento